Testo della Penitenzieria Apostolica: per la Comunione e per la Confessione

Per la Comunione

Partecipando alle Cellebrazioni della Settimana Santa tramite i mezzi di comunicazione sociale è possibile effettuare la Comunione spirituale. Per tutti è possibile guadagnare l’indulgenza plenaria, pregando per la fine della presente pandemia, con la volontà di adempiere le solite condizioni (confessione sacramentale, comunione eucaristica e preghiera secondo le intemzioni del Santo Padre) non appena sarà possibile.

Per la Confessione

Laddove i singoli fedeli si trovassero nella dolorosa impossibilità di ricevere l’assoluzione sacramentale, la contrizione perfetta, proveniente dall’amore di Dio amato sopra ogni cosa, espressa da una sincera richiesta di perdono (quella che al momento il penitente è in grado di esprimere) e accompagnata dal votum confessionis, vale a dire dalla ferma risoluzione di ricorrere, appena possibile, alla confessione sacramentale, ottiene il perdono dei peccati, anche mortali.
(Catechismo della Chiesa Cattolica, n. 1452).